Offerta formativa

COME NOI EDUCHIAMO E VOGLIAMO EDUCARE

ISTITUTO GIOVANNI PAOLO II: COME NOI EDUCHIAMO E VOGLIAMO EDUCARE

In seguito agli ultimi accadimenti che hanno visto ignoti commettere atti di vandalismo presso la scuola San Francesco con scritte offensive anche nei riguardi di docenti, il Collegio riunitosi alla presenza del Dirigente scolastico, ritiene importante esprimersi come segue:

“La Scuola italiana è chiamata ad affrontare una grande sfida, educare al saper-fare nel saper-essere. Siamo pronti a difendere e proteggere tutti coloro che nella diversità dei ruoli si adoperano affinché sia preservata la dignità e la serietà del nostro Istituto.

Consapevoli del grande lavoro da fare, traiamo forza della professionalità di tutto il personale scolastico dai docenti al dirigente ai collaboratori scolastici per cui ognuno per la sua competenza risponde alle nuove e complesse problematiche sociali, psicologiche, all'integrazione linguistica per gli stranieri, che si realizza anche con la formazione continua e l’aggiornamento.

A questo aggiungiamo la capacità organizzativa che contraddistingue il personale Amministrativo , in collaborazione con il DS, impegnato con il proprio lavoro a garantire le imprescindibili condizioni burocratico- amministrative che permettono di far funzionare la “macchina” scuola pur nella pochezza delle risorse , anche nella ristrettezza dei tempi ,rincorrendo molteplici e complessi adempimenti che richiedono attenzione e competenza.

Tuttavia il nostro impegno di educatori e di lavoratori della scuola vede come premessa la missione del lavorare per gli alunni e per il loro bene alla base della quale vi deve essere però il rispetto innanzitutto di chi lavora per Loro, per dedicarsi ancora con serenità e determinazione al proprio ruolo.

La sfida che accogliamo come Scuola, con consapevolezza e convinzione, è raggiungere il traguardo di un nuovo sapere, che sia un saper-fare un-saper essere inclusivi-riflessivi-educati in una Istituzione in cui alunni, famiglie, docenti e il personale tutto si riconosca e sia riconosciuto come parte fondante della comunità in cui opera e per il bene della stessa.

Questa è la vostra nostra Scuola.”

                                                                 Il Collegio dei docenti

                                                                  Il Dirigente scolastico

Questo sito utilizza i cookie per offrirti un servizio migliore possibile. Navigando in queste pagine ne accetti l'utilizzo.

Se vuoi approfondire il tema dei cookie puoi cliccare sul tasto Approfondisci. Altrimenti puoi cliccare su "Chiudi" e navigare in tranquillità senza rivedere questo messaggio.

Buona navigazione!

 

Questo sito utilizza i cookie. Navigando su queste pagine, ne accetti l'utilizzo. Se vuoi sapere cosa sono i cookie e leggere la nostra informativa sulla privacy, clicca qui.
Se non vuoi utilizzare i cookie, prima di uscire dal sito utilizza il tasto cancella cookie.
- See more at: http://www.microcosmoacquari.it/forum/barzellette-di-ammin-t24683-60.html#p353706
Questo sito utilizza i cookie. Navigando su queste pagine, ne accetti l'utilizzo. Se vuoi sapere cosa sono i cookie e leggere la nostra informativa sulla privacy, clicca qui.
Se non vuoi utilizzare i cookie, prima di uscire dal sito utilizza il tasto cancella cookie.
- See more at: http://www.microcosmoacquari.it/forum/barzellette-di-ammin-t24683-60.html#p353706